News

Verifica impianti di terra: nuovo servizio online "Comunicazione dell'Organismo Abilitato" su Portale CIVA

26 agosto 2020
Per opportuna conoscenza si informa che dal 16 luglio scorso non viene più
accettato dall'INAIL l'invio del modulo di richiesta di verifica tramite PEC
perché, come illustrato nelle nostre precedenti comunicazioni, è attivo il
nuovo servizio online per la comunicazione dell'Organismo incaricato di
effettuare le verifiche periodiche.



Il nuovo servizio online Comunicazione dell'organismo abilitato (art.7-bis
DPR 462/01) disponibile sul Portale informatico CIVA consente ai legali
rappresentanti o loro delegati (consulente per le attrezzature e impianti,
installatore, ecc.) di comunicare all'Inail il nominativo dell'Organismo
incaricato di eseguire le verifiche periodiche per gli impianti di messa a
terra, per gli impianti di protezione dalle scariche atmosferiche e per gli
impianti in luoghi con pericolo di esplosione.

Per presentare la domanda l'utente deve prima di tutto registrarsi al
portale seguendo quanto indicato nella guida qui allegata.



Una volta registrati sul menù di sinistra dell' applicazione, aprire i
servizi del settore "Impianti di messa a terra e protezione da scariche
atmosferiche" e selezionare la voce "Comunicazione organismo abilitato
(art.7-bis DPR 462/2001).
La presentazione della domanda è subordinata al possesso della matricola
dell'impianto. Se l'impianto è in possesso di matricola ma questo non
risulta censito su CIVA l'utente deve preliminarmente richiedere il
censimento dell'impianto attraverso il servizio "Denuncia Impianto non
censito". Se invece l'impianto è in possesso di matricola ma questa non è
conosciuta dal datore di lavoro occorre presentare preliminarmente una
domanda per effettuare la ricerca della matricola ignota (servizio di
"Richiedi Matricola per Impianti Denunciati".) Per gli impianti in luogo con
pericolo di esplosione che non hanno la matricola occorre effettuare
preliminarmente una richiesta di matricola (servizio di "Richiedi matricola
per impianti in luogo con pericolo di esplosione").
In allegato riportiamo una Guida per la registrazione al portale CIVA e un
estratto dell'ultima edizione aggiornata del manuale con i passaggi
necessari alla presentazione della comunicazione dell'organismo abilitato da
inviare ai clienti prima della verifica, in modo da poter poi fornire loro
supporto in fase di verifica.



Cogliamo l'occasione per ricordare che la verifica dell'impianto di messa a
terra è un obbligo periodico (sanzionabile) per tutte le imprese che hanno
almeno un lavoratore.

Pagina generata in 0.12170696258545 secondi