News

Bandi ISI INAIL e ISI agricoltura

27 agosto 2020
Ricordando che in seguito alle disposizioni contenute nell'art.95 del DL
Rilancio, che prevedono l'utilizzo delle risorse del bando ISI 2019 per il
finanziamento di dispositivi e strumenti di protezione, Inail ha abrogato il
bando ISI Inail 2019 ma sono state escluse da tale abrogazione le risorse
assegnate all'asse 5 di Isi 2019 provenienti dal fondo agricoltura istituito
con la legge 208/2015, che saranno ora assegnate tramite il nuovo bando ISI
Agricoltura 2019-2020 di cui si riportano i contenuti principali:


Bando Isi Inail Agricoltura 2019-2020

Destinatari dei finanziamenti:

Sono destinatari dei finanziamenti le microimprese e le piccole imprese
operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli.

Vengono finanziati l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro
caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa
le emissioni inquinanti e, in concomitanza, conseguire la riduzione del
livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante
dallo svolgimento di operazioni manuali. Questi acquisti devono inoltre
permettere un miglioramento del rendimento e della sostenibilità delle
imprese, mediante una riduzione dei costi, il miglioramento e la
riconversione della produzione ed il miglioramento delle condizioni di
salute e sicurezza dei lavoratori.

Progetti ammessi a finanziamento:

Sono ammissibili i progetti di acquisto o noleggio con patto di acquisto di
trattori agricoli o forestali o di macchine agricoli e forestali.

Le imprese possono presentare una sola domanda in una sola Regione o
Provincia autonoma e per un solo asse di finanziamento.



Risorse finanziarie destinate ai finanziamenti:



Il finanziamento, in conto capitale, è calcolato sulle spese ritenute
ammissibili al netto dell’IVA nella misura del:

• 40% per i soggetti beneficiari dell’Asse dedicato alla generalità delle
imprese agricole;

• 50% per i soggetti beneficiari dell’Asse dedicato agli imprenditori
giovani agricoltori.


Il finanziamento massimo erogabile è pari a 60.000 €; il finanziamento
minimo è pari a 1.000 €.

Modalità e tempistiche di presentazione della domanda:

La domanda deve essere presentata in modalità telematica e successivamente
confermata attraverso l’apposita procedura telematica e con
upload/caricamento della documentazione come specificato negli Avvisi
regionali/provinciali.

La domanda compilata e registrata, esclusivamente, in modalità telematica,
dovrà essere inoltrata allo sportello telematico per l’acquisizione
dell’ordine cronologico.

Le domande ammesse agli elenchi cronologici dovranno essere confermate
attraverso l’apposita funzione on line di upload/caricamento della
documentazione.

Apertura della procedura informatica per la compilazione della domanda

15 luglio 2020

Chiusura della procedura informatica per la compilazione della domanda

24 settembre 2020

Pagina generata in 0.10639715194702 secondi